fbpx

CONTATTI

NEWOOS

Il magazine di Poonto, fatto a mano.

Come aumentare i follower su instagram

Come aumentare i follower su Instagram

Ascolta l'articolo

In questo articolo parleremo di “come aumentare i follower su Instagram”, analizzando i percorsi ufficiali ma anche le scorciatoie più utilizzate.

Sia chiaro, ad ognuno interessa avere più follower su instagram, sia se stiamo parlando di un profilo privato che aziendale. D’altronde non sono pochi gli esempi di persone che hanno costruito la propria fortuna proprio sul “malloppo” di follower accumulati nel tempo.

Ma c’è da fare una precisazione: non è tanto importante – almeno non ai fini di una comunicazione efficace- la quantità dei follower, ma la loro qualità: qualcuno storcerà di sicuro il muso, ma ciò che come agenzia ci sentiamo di premettere in un testo che parla di come aumentare i follower su Instagram è proprio questo. In fondo in un mondo dove tutto è acquistabile, proprio nell’universo della mega piattaforma resiste la preferenza per un pubblico autentico.

E con questo abbiamo un po’ spoilerato i prossimi contenuti, ma è importante capire davvero perché, per crescere su instagram, è opportuno fare le scelte giuste.

Più follower su Instagram: compro o aspetto?

La tentazione fa l’uomo ladro, e nel caso di Instagram questo si fa ancora più vero.

Come aumentare i follower su Instagram

Possedere tanti follower su Instagram rende il nostro profilo molto più interessante e accattivante agli occhi di un nuovo utente, ragione per cui molti sono spinti verso la mania del “Acquista followers Instagram”, attraverso app finalizzate proprio alla vendita di followers fake.

Una soluzione veloce e funzionante; ma ne siamo proprio sicuri?

Negli ultimi anni il panorama dei social è drasticamente mutato: i motori di ricerca come Google, insieme alle piattaforme Meta, e soprattutto la tanto discussa IA, hanno perfezionato (e continuano a farlo) i loro bot di analisi e scansione delle pagine online.

Al vaglio dei motori passano tutti i contenuti pubblicati online, questi analizzati secondo algoritmi sempre più sofisticati.

Tutto ciò porta ad una semplice conclusione: l’acquisto di followers su instagram è una misura che può sembrare efficace ad una prima analisi, ma che non avrà alcun effetto positivo a lungo termine.

Anzi, in qualche caso può provocare una penalizzazione dei profili per chi si affida a follower falsi provenienti dalle “follower farms”

Aumentare i follower su instagram con queste strategie

Se, come abbiamo detto per aumentare i follower su Instagram è sconsigliabile ricorrere a metodi poco ortodossi; adottare strategie specifiche può aiutare ad ottenere i risultati sperati.

  • Agli “instragram-users” piace il bello.

Proprio così, più un contenuto è esteticamente curato più il suo apprezzamento sarà elevato.

  • #Hashtag mirati

Quando parli di un argomento, con un’immagine, una foto, un video sei probabilmente parte di un gruppo molto forbito di persone che parlano di quello stesso argomento. Cerca con esattezza l’hashtag che ti riguarda: quanto più specifico sarà più avrai la possibilità di emergere.

  • Pubblica con regolarità

Caricare contenuti di qualità con una certa regolarità ti aiuterà a promuovere il tuo profilo

  • Segui i trend

Anche se il re dei trend è TikTok, anche su Instagram ci sono contenuti periodici ai quali ci si può “associare” con il proprio punto di vista e così attirare l’attenzione di nuovi followers

  • Sponsorizza i tuoi post/reels

La sponsorizzazione aiuterà i tuoi contenuti a raggiungere un numero maggiore di persone. In questa fase la scelta del target rappresenta uno step fondamentale

  • Sponsorizza il tuo profilo

Questa strategia vale per tutti, ma soprattutto per i profili di nuova creazione. Dai una spintarella al tuo profilo per iniziare a diffondere il tuo nome.

  • Il corretto caricamento dei dati

Per ultimo ma non ultimo, abbiamo il corretto caricamento dei dati come il nome, la descrizione del profilo, il logo, il link in bio, e tutta una serie di piccoli accorgimenti tecnici che tanto piccoli non sono.

App per aumentare i followers su instagram

A questo punto del discorso, che ha tutto il carattere di una paternale, c’è chi inserirebbe una lista di app per aumentare i followers sul tuo account instagram.

Noi non lo faremo, e ti spiego il perché:

  1. Per tutte le ragioni squisitamente tecniche che ti ho spiegato nel paragrafo “Più follower su Instagram: compro o aspetto?”
  2. Perché in prospettiva non ti servirà a nulla avere dei followers finti, perché finto vuol dire inattivo e a lungo andare, inutile e penalizzante (leggi invece il nostro articolo su “Come riconoscere il tuo cliente ideale“, che è un passo cruciale per entrare in contatto con chi “necessita” dei tuoi prodotti/servizi)
  3. Perché è eticamente scorretto passare per quello che non siamo, oltre che anche questo, inutile.

Buttare il fuoco negli occhi agli utenti non aiuterà la nostra attività a piacere di più alle persone, fattore che è, in ultima istanza l’unico in grado di nutrire il nostro pubblico.

Conclusioni 2.0

Ci dilunghiamo un po’ perché c’è un’altra cosa importante che dobbiamo dirvi:

tutte le strategie elencate sopra, non sono suggerimenti di facciata, ma consigli a carattere pratico dovuti all’esperienza sul campo.

La rete del web è un mare magnum di contenuti sempre aggiornati, e stare a galla può sembrare duro. È per questo che creare una propria rete di persone che interagiscono con te è importante, e questo può succedere solo pubblicando contenuti utili, o di qualità, esclusivi e originali…insomma non concentriamoci su come far finta di piacere, ma impegniamo le nostre energie a piacere sul serio.

Come? Lavorando sulla nostra “unique selling proposition” che sarà la caratteristica per cui farci seguire/scegliere/piacere.

Vuoi lavorare sulla tua? Sei nel posto giusto. Poonto. è l’agenzia specializzata del branding (ad indirizzo empathic) che lavora proprio per scoprire il valore aziendale (o personale) e venderlo alla massima potenza.